Una nuova Atletica

Con l’inserimento del nuovo comma all’art. 33 Cost., ai sensi del quale la Repubblica riconosce il valore educativo, sociale e di promozione del benessere psicofisico dell’attività sportiva in tutte le sue forme, lo Sport è diventato “cosa seria”.

Entro agosto 2024, le associazioni e società sportive, sia dilettantistiche che professionistiche, sono tenute a sviluppare Modelli Organizzativi e sistemi di Controllo per la gestione delle attività sportive, insieme a codici di comportamento che rispettino tali modelli.

Questa responsabilità è stata introdotta dalla recente riforma nello sport nell’articolo 16 del decreto legislativo 39/2021, noto come “Semplificazioni”, con l’obiettivo di combattere fenomeni di discriminazione e violenza nei confronti dei minori.

Gli enti sportivi saranno obbligati a dotarsi di un MOG (Modello Organizzativo Controllo) quantomeno per la prevenzione di molestie, violenze e discriminazioni, il cui inadempimento prevede l’applicazione di sanzioni disciplinari.

Se ciò si somma all’esistenza di fattispecie di reato specifiche per l’ambito dello sport, risulta evidente che quella di adottare un Modello 231 è ormai una scelta pressoché ineludibile.

Atletica Reggio ha sempre sostenuto la trasparenza del proprio operato, la lealtà dei suoi associati e l’impegno verso la diffusione di valori corretti e per questo inossidabili, soprattutto a tutela dei più giovani a cui consegneremo il mondo di domani.

Lo facciamo perchè è giusto ed è un nostro preciso impegno lasciare in eredità una struttura solida, basata su principi sani e convincenti. Gli atleti cambiano, le persone si succedono, i valori rimangono.

Essere tesserati con noi deve essere un piacere e nel contempo un’assunzione di responsabilità, tanto per i ragazzi quanto per i genitori a prescindere dal raggiungimento della maggiore età del/dei figli iscritti.

Conoscenza e consapevolezza ci aiutano nel nostro percorso.

I nostri partner

Torna su